• +(39) 081415555
  • +(39) 081422344

Balanchine Night al Teatro San Carlo

Dal 30 ottobre al 3 novembre 2021

Direttore | David Garforth

Coreografia | George Balanchine

 

I Quattro Temperamenti
Scene e Costumi | Kurt Seligmann

 

Tchaikowsky Pas De Deux
Costumi | Barbara Karinska

 

Who Cares!
Scene | Santo Loquastro
Costumi | Jo Mielziner

 

Étoile Ospiti, Tyler Peck, Maia Makhateli, Vadim Muntagirov

 

Orchestra e Balletto del Teatro di San Carlo

 

 

Ottobre / Novembre 2021

SERIE CREMISI

Sabato 30 ottobre, ore 17.00 - Fuori Abbonamento / ore 21.00 - Turno A (doppio spettacolo) - Tariffa V

Domenica 31 ottobre, ore 17.00 - Turno F - Tariffa V

Mercoledì 3 novembre, ore 17.00 - Turno B / ore 21.00 - Turno C / D (doppio spettacolo) - Tariffa VI

 

Durata: 1 ora e 40 minuti circa, con intervallo

 

 

George Balanchine (il cui vero nome era Georgij Melitonovič Balančivadze) è stato tra i più grandi coreografi e danzatori del secolo scorso e tra in fondatori della scuola di ballo degli Stati Uniti, dove è scomparso ottantenne nel 1983. Tra i suoi 425 lavori molti sono tuttora portati in scena e molto amati dal pubblico di tutto il mondo. Nella nostra "notte Balanchine" (night indica una "serata" a teatro) ne sono proposti tre.

"I Quattro Temperamenti"ebbe la sua prima 75 anni fa, nel novembre 1946 a New York, su musiche di Paul Hindemith ed è un'opera "filosofica", basata sui quattro "umori" che per i pensatori antichi rappresentavano l'unità dell'essere umano. Da sempre è giudicato uno dei più grandi capolavori del coreografo georgiano.

La storia del "Tchaikowsky Pas De Deux" è intrigante come un giallo. Nel 1953 fu riscoperto negli archivi del Teatro Bol'šoj la partitura di un pas-de-deux appositamente scritto da Čaikovskij nel 1877 per una rappresentazione del Lago dei cigni, poi dimenticato per oltre 70 anni. Balanchine ne fece una coreografia presentata a New York nel 1960 e divenuta poi celebre.

La più recente delle coreografie del trittico è "Who Cares!", che ebbe la prima nel 1970, e si basava su songs (compreso quello usato nel titolo) composti mezzo secolo prima dal grande compositore George Gershwin trasformati in una spumeggiante pioggia di melodie trascinanti.

 

Don Giovanni al Teatro San Carlo
Cenerentola al Teatro San Carlo
Salome al Teatro San Carlo
Requiem al Teatro San Carlo
La Traviata al Teatro San Carlo
Carmen al Teatro San Carlo
La Boheme al Teatro San Carlo
My Fair Lady al Teatro San Carlo
Continuando a usare questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie in conformità alla nostra Cookie Policy×